back to website
carlo bianchi
agnieszka piszczecka

p.za G. Marconi, 5
36100 Vicenza
info @ cibidi.it
0444 / 180 3349

Studio Cibidi

"L'identità dei nostri progetti è animata da due tratti in comune, densità e bellezza. Trasportiamo ed interpretiamo caratteristiche da vari contesti di società e cultura, per implementarli in nuovi oggetti. Analizziamo ed interpretiamo la complessità di società e cultura, per comunicarli con la purezza di una metafora. Per far coesistere la densità di significati e la bellezza della semplicità."

Carlo Bianchi, classe 81, e Agnieszka Piszczecka, classe 78, studiano al Master di Industrial Design presso il Central Saint Martins College di Londra. Dopo qualche anno di diverse esperienze professionali tra Italia ed Europa si ritrovano per fondare insieme lo Studio Cibidi, a Vicenza, ed occuparsi di design e comunicazione aziendale. Una nuova realtà fortemente creativa per far crescere la moltitudine di aziende venete, con servizi che vanno dallo sviluppo del brand alla progettazione di nuovi prodotti.

Lo Studio Cibidi trae la propria ispirazione dalla quotidianità e dall'osservazione di persone e comportamenti. In questo contesto è importante guardare oltre i confini della propria disciplina accademica, per poter creare un'esperienza ed un valore aggiunto per l'utente finale. È per questo motivo che lo Studio Cibidi non è influenzato dalle mode o dai trend di consumo, perchè l'interesse sta in un collage di semplici tecniche e tradizioni che rendono la propria metodologia senza tempo.

carlo bianchi is not responsible for any contents linked or referred to from these pages. All content © copyright by the author or noticed otherwise. No reproduction of any content is permitted without exclusive written permission. All rights reserved. Sito creato / Built with Indexhibit.

speedhubbing

problemi moderni © 2008

The Future of Work… this project could have this name, but it is not another pompous corporate publication willing to justify on holistic basis their vision and service to the customers.
Making use of design-from-observation techniques, together with a more academic approach to the subject, I was able to outline an up-to-date body of knowledge on Work, Society and the present scenarios… we acknowledge there is a global urge for social networking and being connected, whereas work-hours have shifted from the old 9-to-5 to a new 24/7, thus increasing the gap for a satisfactory work-life balance.
The speed-hubbing service intends to be an answer to this scenario, a modern café providing a physical place that retrieves the historical values of the European coffee houses, spaces where work and leisure activities were almost perfectly blended together. This service works as a membership club built on casualty and networking opportunities, where creative professionals from various industries can meet and interact in a non-virtual environment, and be able to design and innovate and build up a social and professional network at the same time.
The service is intended for Arts and Design capitals, where the talents of these disciplines are normally attracted to, starting from London and then spreading through Europe and abroad, creating an international creative movement.